12 ottobre 2017
redazione
Rivoluzione d'Ottobre

Il 5 novembre a Firenze si ricordano i 100 anni dalla Rivoluzione d'Ottobre con un'Assemblea nazionale.
1917/2017

100 anni fa il nostro futuro
L'iniziativa si svolge dalle 10,30 alle 17,30 presso il circolo Lippi via P. Fanfani, 16 (zona Firenze nova)

10 ottobre 2017
redazione
sommario n. 5

è in distribuzione il n. 5 di nuova unità, ecco il sommario
Rivoluzione d’Ottobre: 100 anni fa il nostro futuro

Il centenario della Rivoluzione d'Ottobre è l’occasione per, ritornare alle origini delle vittorie del movimento rivoluzionario proletario e riflettere sul che fare per lottare contro la barbarie capitalista e imperialista
pagina 1

Il nostro futuro non è il capitalismo
La classe operaia deve essere organizzata e preparata per conquistare una società che appartenga a chi la produce e che si chiama socialista
pagina 2

Il capitalismo è barbarie e morte. La moderna condizione operaia nel 2017: sfruttamento, licenziamenti e morti sul lavoro
pagina 3

La beata ignoranza del capitale: la “mala scuola” descolarizza, riduce l’istruzione, distrugge il diritto allo studio

pagina 4

La lotta di classe in Catalogna. "Una classe operaia subalterna al grande capitale finanziario ci dà uno Stato spagnolo allineato con l’imperialismo della NATO..."

Sconfiggere il disegno reazionario del referendum truffa di Lombardia e Veneto. L’unica autonomia da conquistare è quella dei lavoratori dal capitale. Lavoratori e proletari rifiutino il voto

pagina 5

Germania.
I miliardari tedeschi e gli schiavi del capitale
pagina 6
Brevi dall'estero
pagina 7
lettere: pagina 8


28 settembre 2017
redazione
info
è in lavorazione il n. 5 di "nuova unità". Se vuoi leggere i numeri precedenti richiedili alla redazione o sfogliali su ISSUE
31 luglio 2017
nu. 4/2017
redazione

È in distribuzione il n. 4 di "nuova unità". Ecco il sommario:
Morti di lavoro: L’esempio perfetto
Lo chiamano “lavoro nero” e ogni volta che scoppia un caso eclatante si spandono fiumi di inchiostro. Ma quando questi casi arrivano in un tribunale scopriamo che i capitalisti - che fanno le loro fortune sul “lavoro nero”, oltre che su quello regolare - hanno la totale impunità pagina 2
Il voto e la lotta. Molti lavoratori si chiedono come mai il governo trova milioni di euro al giorno per mantenere le basi Nato, miliardi di euro per fare guerre “umanitarie” o per salvare banche e grandi multinazionali che licenziano, e mai per risolvere i problemi dei proletari e delle masse popolari pagina 3
Dall'URSS alla Russia. Molotov: Al nemico di classe sconfitto è stata tolta la base economica; ma sarebbe un “rozzo travisamento del bolscevismo cadere in un opportunistico autocompiacimento e credere che la lotta di classe nel nostro paese sia terminata. Il nemico di classe è sconfitto, ma non annientato pagine 4/5
A caro prezzo. L’orrendo connubio tra case farmaceutiche e medici venduti denunciati da Antonio Morabito nel “Venditore di medicine” pagina 6
Brevi: Rassegna internazionale pagina 7
Lettere pagina 8